Chi sono

Davide Dainese

Nato a Vigevano (PV) il 15/12/1960
Diplomato Odontotecnico presso Istituto Professionale Piero Gaslini di Genova
Dal 1981 è titolare di un laboratorio a Genova

In passato ha svolto un’intensa attività associativa:

  • Membro del Coordinamento Culturale Nazionale ARCO;
  • Segretario AITLO per la Regione Liguria;
  • Presidente ANTLO per la Regione Liguria;
  • Membro comitato editoriale di QDT Quintessence of Dental Tecchnology;
  • Socio ordinario Accademia Italiana Odontoiatria Protesica AIOP;

Ha sviluppato la sua preparazione nel campo della protesi di precisione ed estetica.

  • Professore a contratto presso la Clinica Odontoiatrica dell’università degli Studi di Genova;
  • Docente al Corso di Perfezionamento in Impianto protesi;
  • Cattedra di Protesi Dentale all’università di Milano;
  • Consulente Scientifico Servizio di Odontroiatria e Impianto Protesi all’Ospedale San Raffaele di Milano;

Grazie alla sua preparazione viene richiesto in qualità di Consulente Tecnico da importanti Aziende Produttrici.

  • In questa veste ha svolto test tecnici e meteorologici con particolare riguardo al campo della metallo-ceramica, ceramica integrale e nuovi sistemi computerizzati abbinati al campo estetico;
  • Richiesto Relatore svolge attività di carattere tecnico-scientifico e tecnico-pratiche sia in Italia che all’estero, in alcuni casi in abbinamento alla parte clinica;
  • Autore di numero e apprezzate pubblicazioni su riviste specializzate nazionali ed internazionali (Quintessenza, Team work, Protech, Dental Labor, Art & Technique Dentaires, Nuovo Laboratorio Odontotenico);
  • Coautore dei libri: Linee Guida Implantoprotesiche, pubblicazione 31, 2004; L’impronta in protesi dentale, Prof. Enrico Gherlone, Masson Editrice, 2000;
  • Autore insieme al collega Romeo Pascetta del libro: Atlante Odontotecnico, Pascetta R. Dainese D., pubblicazione Quintessenza, 2011.

 

Atlante odontotecnico

In questo atlante odontotecnico si analizzano le determinanti tecnologiche che l’odontotecnico deve tener presenti per il successo finale, rappresentato dalla soddisfazione delle aspettative del paziente. Dalla piccola ricostruzione di una singola corona alla complessa riabilitazione, sono illustrati i casi realizzati con tecniche tradizionali, materiali innovativi, attrezzature e tecnologie all’avanguardia.